Serie C

SERIE CSilver: la Fortitudo si vendica contro la NPC Rieti

Il Presidente Di Palma: “Cali di concentrazione non sono consentiti. Le partite si giocano fino al suono della sirena”

03.02.2019

 

Fortitudo Anagni 79 - NPC Willie Bk Rieti 69 

 

Parziali: 26-21; 18-16; 21-7; 14-25
Fortitudo Anagni: Pasqualoni 17, Lucarelli, Ruggieri 8, Coluzzi 11, Capotorto 25, Triggiani 3, Santucci 10, Di Mambro 2, Morrea n.e., Stazi, Ascenzi 3. All. Iacoangeli Ass. De Simoni
NPC Willie Bk Rieti: Brandi, Marcetic 2, Petrucci 18, Bizzoni 13, Carosi 29, Festuccia 2, D'Ambrosio, Buccioni 2, Ramacogli n.e., Vujanac 3. All. De Ambrosi Ass. Berrettoni

 

 

La Fortitudo Anagni va a segno con la 3° vittoria interna di fila e consolida ulteriormente la posizione playoff, battuta una NPC Willie Bk Rieti in una gara sempre condotta anche con scarti confortanti ma con gli ospiti bravi a non mollare fino alla sirena. Avvio nel segno di Capotorto, scatenato nel 1° quarto con 16 punti personali, che trascina i suoi al primo vantaggio, Rieti soffre ma riesce a mantenersi in scia sfruttando i canestri della coppia Petrucci-Carosi e del giovane Bizzoni. I biancorossi sono costretti s rinunciare a pochi minuti dall’inizio a Capitan Di Mambro che è costretto a lasciare il campo a causa di un brutto colpo.

la Fortitudo scappa via nel 3° quarto con un parziale di 21-7 (ancora Capotorto e Coluzzi a mantenere ritmo) che sembra chiudere definitivamente il match, i padroni di casa alzano le mani dal manubrio forse un po' presto con Rieti che nel finale risale sfruttando uno scatenato Carosi, anche se Anagni riesce a mantenere le redini del match chiudendo con un buon +10. 


Vittoria importante per la squadra di coach Iacoangeli che "vendia" il ko patito all'andata e, come detto, rinsalda il 5° posto in classifica, buona partita per i biancorossi al netto di un calo finale evitabile. 

 

 

 

 

Commenti

UNDER 18 MASCHILE: Fortitudo solitaria in cima alla classifica